Limido Fiorella

Nasce a Tradate (Va) il 14 luglio 1973 e si forma presso il Liceo Artistico A. Frattini di Varese e, successivamente all’Accademia di Belle Arti A. Galli di Como diplomandosi in Pittura e Restauro pittorico.
Collabora con l’accademia A. Galli per due anni in qualità di Assistente del corso di Anatomia Artistica.
Attualmente si dedica all’insegnamento
“Per entrare nella dimensione della poetica di Fiorella Limido, crediamo sia interessante, soprattutto dopo la stagione del concettuale, muovere da alcune annotazioni che accompagnano le sue opere poiché sono indice di una lucida capacità riflessiva intorno al proprio fare ed a un nucleo tematico omogeneo. Scrive dunque la giovane artista formatasi all’Accademia di Como: “La terra è l’elemento base della mia ricerca artistica”. Dunque è la grande Madre primordiale, la terra, generatrice di tutti gli esseri, e quindi intesa quale natura naturans, ad essere foriera di immagini. Vale di conseguenza per la Limido quanto già indicato da Cézanne in una lettera del 1904: “La sensazione forte della natura è la base necessaria di ogni concezione artistica”. Sensazione nel senso, ancora romantico, di una visione trasfigurata dal sentimento di esistere stratificando le diverse esperienze della realtà. Pertanto quelli della Limido sono paesaggi, per quanto si distanzino dalla tradizione rappresentativa del genere. Il soggetto, infatti, si dissolve, il disegno scompare, l’insieme si stempera in pennellate eteree e luminose, di aria e luce, avendo come supporto la carta che consente trasparenze altrimenti impensabili.” Prof. Giuseppe Bonini

Mostre:
2003  – Mostra personale “Galleria Eco d’Arte Moderna” – Firenze
2008 – Mostra personale “Galleria Ghiggini” – Varese
2011Mostra collettiva “Galleria il Triangolo” – Cremona
2013 – Esposizione alla mostra curata dall’AFI a Palais de l’Archevèchè – Arles
2015“Memorie africane” – Palazzo Branda – Castiglione Olona (VA)